Quiz sulle figure retoriche 1
Riconoscimento delle figure retoriche 1

Rossana Cannavacciuolo
2013

Quale figura retorica presente nei versi che seguono? Presta attenzione in particolare alle parti scritte in maiuscolo.


00:20:00
domanda 1

Ma sedendo e mirando, INTERMINATI
Spazi di l da quella, e SOVRUMANI
Silenzi, e profondissima quiete
Io nel pensier mi fingo
(G. Leopardi, L'infinito)

A Rima B Assonanza C Allitterazione

domanda 2

CESARE FUI e SON IUSTINIANO
(Dante, Divina Commedia, Par. VI)

A Anafora B Parallelismo C Chiasmo

domanda 3

e se da lunge i miei TETTI saluto,
sento gli avversi Numi, e le secrete
cure che al viver tuo furon tempesta
(Foscolo, In morte del fratello Giovanni)

A Sineddoche B Sinestesia C Metonimia

domanda 4

S'I' FOSSE foco, arderei 'l mondo;
S'I' FOSSE vento, lo tempesterei;
S'I' FOSSE acqua, i' l'annegherei;
S'I' FOSSE Dio, mandereil'en profondo
(Cecco Angiolieri, S'i fosse foco, arderei 'l mondo)

A Anafora B Parallelismo C Chiasmo

domanda 5

Dai calici aperti si esala
L'ODORE DI FRAGOLE ROSSE.
(G. Pascoli, Il gelsomino notturno)

A Metafora B Sineddoche C Sinestesia

domanda 6

Di quel VAGO AVVENIR che in mente AVEVI
(Leopardi, A Silvia)

A Rima B Allitterazione C Assonanza

domanda 7

COME QUESTA PIETRA
il mio pianto
che non si vede
(Ungaretti, Sono una creatura)

A Metafora B Metonimia C Similitudine

domanda 8

QUEL DOLCE PIANTO, e QUEI DOLCI MARTIRi
(Ariosto, Orlando furioso, canto XXX)

A Anafora B Parallelismo C Chiasmo

domanda 9

Si devono APRIRE le stelle
nel cielo s tenero e vivo.
( Pascoli, La mia sera)

A Metafora B Metonimia C Sinestesia

domanda 10

passa il FERRO crudel tra costa e costa,
e fuor pel tergo un palmo esce di netto
(Ariosto, Orlando furioso, canto XVII)

A Sineddoche B Metafora C Metonimia