“Grammatical case”: giochi sulla grammatica

ANALISI GRAMMATICALE

“Grammatical case”: Individuazione di nomi e articoli

“Grammatical case”: Individuazione dei nomi astratti

“Grammatical case”: Individuazione dei nomi collettivi

“Grammatical case”: Individuazione di aggettivi e pronomi

“Grammatical case”: Individuazione degli aggettivi qualificativi

“Grammatical case”: Individuazione di aggettivi e pronomi dimostrativi e possessivi

“Grammatical case”: Individuazione di aggettivi e pronomi  indefiniti

“Grammatical case”: Individuazione degli avverbi

“Grammatical case”: Individuazione delle congiunzioni

 

Verbi

“Grammatical case”: Individuazione di modi e tempi verbali

“Grammatical case”: Riconoscimento delle voci verbali all’indicativo presente

“Grammatical case”: Riconoscimento delle voci verbali all’indicativo passato prossimo

“Grammatical case”: Riconoscimento delle voci verbali all’indicativo imperfetto

“Grammatical case”: Riconoscimento delle voci verbali all’indicativo trapassato prossimo

“Grammatical case”: Riconoscimento delle voci verbali all’indicativo passato remoto

“Grammatical case”: Riconoscimento delle voci verbali all’indicativo trapassato remoto

“Grammatical case”: Riconoscimento delle voci verbali all’indicativo futuro semplice

“Grammatical case”: Riconoscimento delle voci verbali all’indicativo futuro anteriore

“Grammatical case”: Riconoscimento delle voci verbali al congiuntivo presente

“Grammatical case”: Riconoscimento delle voci verbali al congiuntivo passato

“Grammatical case”: Riconoscimento delle voci verbali al congiuntivo imperfetto

“Grammatical case”: Riconoscimento delle voci verbali al congiuntivo trapassato

“Grammatical case”: Riconoscimento delle voci verbali all’infinito presente

“Grammatical case”: Individuazione dei verbi transitivi

“Grammatical case”: Individuazione dei verbi passivi

 

ANALISI LOGICA

“Grammatical case”: Individuazione dei predicati nominali

 

 

6 pensieri su ““Grammatical case”: giochi sulla grammatica

  1. Sono un’insegnante in pensione.So quanta fatica e quanto amore ci vuole per insegnare. Quante domeniche pomeriggio e non solo ho trascorso per preparare il materiale e soprattutto quanta fantasia mi occorreva per tradurlo in gioco e renderlo accessibile a tutti !
    Tutto cio’ mi manca molto perche’ ho sempre lavorato con passione, la stessa passione che noto nel suo
    sito. Grazie ,grazie

  2. Cara collega, quest’anno non ti avevo ancora ringraziata….quindi lo faccio ora. E’ domenica e, come magari fai anche tu, sto preparando il lavoro per la mia pluriclasse 1/5…Il grammatical case terrà impegnati “quelli di quinta” mentre mi dedicherò ai piccoli. Grazie!
    maestra marina

  3. Quando ho trovato il suo sito e ho visto i materiali contenuti quasi mi sono messa a piangere, la ringrazio per tutto il lavoro che mette a disposizione dei ragazzi.
    Il mio ragazzo è in terza media, è dislessico e vorrei che tutti gli insegnanti fossero come lei.
    La ringrazio dal profondo del cuore.
    Emanuela

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*